Mosche volanti

Miodesopsie

Le miodesopsie consistono nella non trasparenza dell’umor vitreo dell’occhio. Ciò determina la proiezione di ombre mobili sulla retina che possono variare per forma e dimensione. L’umor vitreo è un gel, composto prevalentemente da acqua, che si trova davanti alla retina e dietro il cristallino. Può perdere dell’acqua per disidratazione oppure a causa dell’età avanzata e ciò determina la formazione di piccoli corpi solidi che fluttuano all’interno della camera vitrea interferendo pertanto con la qualità visiva.

Leggi tutto

COME SI MANIFESTA

Si percepisce la presenza di corpi filiformi o puntiformi che, proiettando la loro ombra sulla superficie retinica, generano nel campo visivo il fenomeno comunemente definito come “mosche volanti”. Si notano maggiormente fissando una superficie chiara e luminosa oppure davanti ad un monitor e seguono il movimento degli occhi interferendo quindi con una visione ottimale.

COME SI CURA

È possibile ridimensionare la malattia affinché consenta una normale visione effettuando, solo in taluni casi selezionati, la vitreolisi con laser comunemente conosciuta come “Trattamento laser delle miodesopsie”.

Soluzioni
Trattamento laser delle misodesopsie

Vitreolisi con il Laser

La vitreolisi con il laser o trattamente laser delle miodesopsie è un trattamento molto valido ma non consigliabile per tutti.

LEGGI TUTTO
Gallery

autorizzo al trattamento dei miei dati personali*. Privacy Policy

Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Chiave.

Altre patologie

Retinopatia Diabetica

Complicanza del diabete

Il diabete è una malattia molto diffusa nel mondo occidentale e la retinopatia diabetica ne rappresenta una grave complicanza essendo causa di ipovisione e cecità. L’iperglicemia, infatti, danneggia i vasi sanguigni di tutto l’organismo, compresi i capillari della retina. Può colpire qualsiasi paziente affetto da diabete, indipendentemente dal tipo e dal momento del decorso della malattia ma […]

LEGGI TUTTO

Cataratta

Opacizzazione del cristallino

La cataratta insorge con l’avanzare dell’età e consiste nella graduale opacizzazione del cristallino. Il cristallino è la lente naturale dell’occhio che serve a mettere a fuoco le immagini sulla retina. Ha il compito di variare la distanza focale del sistema ottico per adattarlo alla distanza dell’oggetto da mettere a fuoco, tramite un processo chiamato Accomodazione. […]

LEGGI TUTTO

Distacco della Retina

Sollevamento retinico

La retina è quella struttura dell’occhio deputata a ricevere gli input luminosi e trasformarli in segnali nervosi che poi vengono trasmessi alle strutture cerebrali determinando lo stimolo visivo. Un sollevamento retinico, provocato da una rottura o un foro retinico, può portare al distacco del tessuto retinico stesso. Al cervello non arriva più un’immagine corretta con […]

LEGGI TUTTO